Tai Chi

TAIJIQUAN e kung fu

taijiquan

Lo stile MEI HUA QUAN "stile del fiore di Prugno" da MEI HUA "fiore di Prugno" (susino), è il più morbido e probabilmente il più antico degli stili esterni tradizionali del ceppo Shaolin (Chang Quan), reso popolare dal Maestro Pai Chin Tou, vissuto circa quattrocento anni fa, il quale avrebbe appreso la disciplina da un monaco del Tempio.

Questo stile viene anche chiamato Mei Hua Zhuang (i pali del fiore di prugno) proprio dagli antichi e tradizionali allenamenti sui pali.

Questo stile, tipico della Cina del Nord, assimila nel suo insieme le caratteristiche della scuola Shaolin, come la potenza, e quelle della scuola di Taiji Quan come la morbidezza per sfruttare al massimo l'effetto della forza centrifuga data da movimenti rotondi e continui.

Molto dinamico, ampio e le sue tecniche sono circolari e talmente continue che risulta difficile distinguere il momento in cui queste terminano e cominciano.

Il Taijiquan (TAI CHI CHUAN) letteralmente significa "pugilato della suprema polarità" nasce come arte marziale, ma nel corso degli anni è praticato da persone di diversa età e può essere praticato come ginnastica dolce e meditativa, particolarmente adatta per la salute psicofisica.

La distinzione più importante è quello tra "forza esterna" (WAI LI) e quella "interna" (NEI CHING); WAI LI è una forza rigida e di natura muscolare, esclusivamente fisica, NEI CHING è invece una forza morbida elastica e di natura meditativa e psicologica.

Nei Ching deriva dal Ch'ì (energia interna) e si potrebbe dire che ne è la manifestazione esteriore.

I movimenti di questa disciplina si caratterizzano per un'alternanza tra movimenti "aperti" e "chiusi"

I NOSTRI CORSI

GHEDI

Palestra rondinelle via Castenedolo

Martedì ore 20:00-21:30

 

Referente: Augusto Capelli

Info: +39 3284970166

PORZANO DI LENO

Centro olistico la Crisalide via Diaz

Lunedì e Giovedì

ore 09:15-10:15 e 18:15-19:15

Referente: Augusto Capelli

Info: +39 3284970166